La tradizione della novellistica

La storia della letteratura vede le novelle maturante all’interno della tradizione classica latina e greca secondo un impianto vicino alla digressione, come per esempio accade per il racconto di Amore e Psiche, nucleo tematico a sé rispetto alla narrazione principale che ha come protagonista Lucio, nelle Metamorfosi di Apuleio.
Al di là della tradizione classica la novella deve il suo impianto tipico alla letterature orientale: l’oralità dei primi racconti in lingua sanscrita ne facilitò diffusione e traduzione in varie lingue a partire dal XII secolo.
La descrizione di matrice storica sull’evoluzione e sulla tradizione della novellistica permette alla tesi di Laura Gentile di partire da una solida base con cui supportare l’impianto dell’elaborato atto ad offrire un confronto ben articolato tra l’opera di Boccaccio e quella di Sacchetti, ponendo in parallelo non solo come ovvio le opere, ma anche gli autori e le scelte lessicali nonché i riferimenti della tradizione.

''Il Trecentonovelle'' di Franco Sacchetti e la novellistica medievale

Condividi questa pagina