Samuel Beckett tra drammaturgia e biografia

«Una sensibilità spesso tarpante e un’emotività traboccante» questa la definizione che Francesca Magini autrice dell’elaborato dà di Samuel Beckett elemento che spiega la scelta di affrontare la componente autobiografica nell’analisi della produzione di Beckett. Volontà è quella di raccontare l’uomo attraverso il drammaturgo soffermandosi sulla sua produzione del ventennio ‘60-’80.

Condividi questa pagina